Soltanto in casi gravissimi, quando uno dei due compie un atto irreparabile e non perdonabile. Quelli che Alberoni ha chiamato i punti di non ritorno. Però normalmente l’innamoramento resiste anche alle prove più dure, sofferenza, malattia, tradimento. La persona soffre, rompe il rapporto, ma resta profondamente innamorata. ci sono però persone che dicono che erano innamorate e senza un motivo grave si sono improvvisamente disinnamorate. in questo caso la nostra teoria sostiene che non erano veramente innamorate. Si trattava di un‘infatuazione erotica, di dominio, di evasione, competitiva, che produce un desiderio e una passione molto intensa, ma che può finire rapidamente. Per esempio l’infatuazione competitiva, nel momento in cui hai vinto il rivale e ti sei impadronito della preda, scompare e lo stesso vale per l’infatuazione erotica, che dopo una fase di grande eccitamento, svanisce.