Come vedono le donne

11 Marzo 2018



Come vedono le donne
Quando la donna ama

Le donne immaginano che gli uomini vivano lo stesso tipo di emozioni e di sensazioni che provano loro quando entrano in rapporto con un uomo che le attrae, ma non è così. La risposta emotivo-sensoriale e intellettuale della donna è immensamente più ricca e complessa.
Quando vede un uomo che le interessa la donna entra subito in eccitamento e la sua attenzione si dilata e si acuisce. Vede immediatamente le caratteristiche salienti del suo volto, il colore degli occhi, la forma delle labbra, la foggia e il colore dei capelli.
Nota in un istante se è alto o basso, come sono le sue spalle. Vede se è da solo o in compagnia di un altra donna o di altre donne e che tipo di rapporto ha con loro. Gli guarda le mani per vedere se è sposato, com’è il suo orologio. Poi valuta il suo vestito, la giacca, i pantaloni, le scarpe; vede se è griffato e nota tutti i segni di agiatezza.
Se le passa vicino o è lui che si avvicina sente l’odore suo e dei suoi vestiti. E se si ferma accanto a lei si lascia andare a crogiolarsi in sensazioni corporee erotiche languide che annullano le sue capacità di pensare.
Talvolta prova violente vampate di calore e di desiderio, le cedono le ginocchia, un brivido le scorre per la schiena.
A volte è incapace di parlare, altre volte invece parla in continuazione sempre più eccitata. A volte si accorge di essere già pronta all’accoppiamento.
E tutto questo uragano sensoriale può durare a lungo, rinnovarsi se stanno insieme o vanno a ballare, ma cessa anche istantaneamente se accade qualcosa di sgradevole per esempio se improvvisamente compare una fidanzata che lui bacia teneramente.

Condividi questo articolo

Come vedono le donne

Francesco Alberoni

Laureato in medicina, ordinario di Sociologia a Milano. Ha studiato il divismo L’elite senza potere (1963) ed è stato il fondatore della sociologia dei consumi in Europa: Consumi e società (1964). È il maggior studioso dei movimenti collettivi Movimento e istituzione (1977) e Genesi (1989), è il pioniere degli studi sull’amore: Innamoramento e amore (1979) tradotto in trenta lingue, un tema che ha continuato ad approfondire con L’amicizia (1984) l’Erotismo 1986) Ti amo (1996) Sesso e amore (2006) L’arte di amare (2012) Amore e amori (Edizioni Leima, Palermo, 2016). Con Cristina Cattaneo ha pubblicato L’universo amoroso (2017), Amore mio come sei cambiato (2019) e L’amore e il tempo (2020).

ARTICOLO PRECEDENTEPROSSIMO ARTICOLO
Back to Top