Erotismo e amore nell’età avanzata

9 Febbraio 2018



Erotismo e amore nell'età avanzata
Erotismo e amore nell'età avanzata

Le abissali differenze nella vita sociale che esistevano fra uomini e donne vanno scomparendo. Ma alcune caratteristiche maschili e femminili sono probabilmente scritte nei reparti più segreti del DNA, incise nel corso dell’evoluzione nei circuiti nervosi profondi e sopravvivono. Una è l’enorme importanza per l’uomo della bellezza femminile. Solo il vero innamoramento ha il potere di bloccare questa reazione e di rendere incantevole il volto amato comunque esso sia. Un’altra caratteristica ancestrale è l’attrazione che sulla donna esercita l’uomo forte, potente, ammirato da tutti, il divo o il capo. Questo non suscita solo ammirazione, ma una vera e propria attrazione erotica che spesso non scompare con il passare degli anni. Vediamo ogni giorno ragazze giovanissime impazzire per attori cinematografici o cantanti che hanno settanta o ottant’anni. E grandi personaggi di ottanta e novant’anni che sposano donne con cinquant’anni meno di loro.

Ma non è solo la fama che provoca queste scelte. L’attrazione avviene non solo quando i personaggi sono sulla ribalta, quando hanno la fama e il potere, ma anche quando si sono ritirati, quando sono vecchi. L’importante è che anche in età avanzata conservino la loro    straordinaria vitalità, la capacità di forti emozioni, grande fantasia ed un’intelligenza folgorante. L’importante è cioè che restino emotivamente ed intellettualmente giovani. La donna ha la capacita di cogliere questa giovinezza nell’uomo di età avanzata, ignorando i difetti del corpo, di restarne affascinata e innamorarsene. È più difficile che avvenga lo stesso negli uomini verso la donna anziana per quanto brillante e intellettualmente giovane sia. È più facile che susciti simpatia, amicizia, più difficilmente attrazione sessuale, erotica. Ma non è detto che le cose continuino così, perché sono in atto degli straordinari progressi nella medicina e nella chirurgia estetica capaci di prolungare l’attrattività erotica della donna fino ad ottant’anni ed oltre. Bisogna infatti tener presente che l’uomo reagisce prontamente a pochi stimoli erotici ben definiti sia di tipo corporeo sia nel campo dei comportamenti e perciò può essere attratto sessualmente da una donna vecchia che sa come risvegliare il suo desiderio. Moltissimo poi conta il desiderio della donna di restare attraente, di avere rapporti sessuali col suo amato. Oggi ancora molte donne già a sessant’anni decidono di abbandonare l’attività sessuale, ma sono sempre più numerose quelle che la prolungano prendendo farmaci appropriati oppure scegliendo un amante o un marito più giovane. E poiché la capacità di provare orgasmi nella donna non finisce mai, ci si potrà aspettare nei prossimi anni una e vera propria fioritura dell’erotismo maturo.

Condividi questo articolo

Erotismo e amore nell'età avanzata

Francesco Alberoni

Laureato in medicina, ordinario di Sociologia a Milano. Ha studiato il divismo L’elite senza potere (1963) ed è stato il fondatore della sociologia dei consumi in Europa: Consumi e società (1964). È il maggior studioso dei movimenti collettivi Movimento e istituzione (1977) e Genesi (1989), è il pioniere degli studi sull’amore: Innamoramento e amore (1979) tradotto in trenta lingue, un tema che ha continuato ad approfondire con L’amicizia (1984) l’Erotismo 1986) Ti amo (1996) Sesso e amore (2006) L’arte di amare (2012) Amore e amori (Edizioni Leima, Palermo, 2016). Con Cristina Cattaneo ha pubblicato L’universo amoroso (2017), Amore mio come sei cambiato (2019) e L’amore e il tempo (2020).

ARTICOLO PRECEDENTEPROSSIMO ARTICOLO
Back to Top