L’ultima avanzata cattolica

28 Maggio 2021



L'ultima avanzata cattolica
L'ultima avanzata cattolica

È recentemente uscita una lunga intervista di Casadei a Roberto Formigoni che racconta la sua formazione il suo sviluppo religioso e la sua lotta politica. Formigoni è stato per ben quattro legislature presidente della regione Lombardia ed ha lasciato una impronta indelebile non solo sulle istituzioni regionali ma sulla vita politica economica, sociale e culturale del nord Italia e dell’intero paese. Come molti di coloro che sono diventati influenti leader politici o religiosi è cresciuto fin da bambino in un ambiente totalmente impregnato dei valori che lo accompagneranno per tutta la vita. Una vera e propria incubatrice di fede che ha plasmato come argilla il suo pensiero ed il suo cuore.

E quando era già formato si è trovato a vivere e ad agire a Milano la città in Italia che più di ogni altra è stata travolta dal vento della contestazione, cioè dai movimenti che, nel loro insieme hanno sconvolto prima il sistema americano (evergreen, rock, hippy, etc)  poi  il nostro sistema sociale fra il 1966 e il 1979 e sono poi stati chiamati impropriamente “il 68”. Iniziati anni prima come rivolta erotico festosa si sono politicizzati in USA, con la guerra del Viet Nam e in Europa, ma soprattutto in Italia, hanno avuto una forte impronta marxista rivoluzionaria con i miti di Fidel e del Che Guevara fino a sfociare nel terrorismo. Ma proprio a Milano l’egemonia marxista è stata sfidata da un contro movimento cattolico che già nel titolo incarnava dei valori dello spirito del tempo.

Comunione e liberazione è nata dal genio di Don Giussani che ha intuito che il complesso movimento in corso non era un uragano, ma una trasformazione rivoluzionaria della società occidentale dove venivano rovesciati i vecchi valori e imposti nuovi principi, nuove mete, nuovi modi di vivere e di pensare. Aveva capito che ne sarebbe stata ferita a morte la cultura e l’etica tradizionale cristiana e borghese, per lasciare il posto alla libertà sessuale, all’uguaglianza fra maschi e femmine, alla sfenatezza in ogni campo. Ma in particolare sarebbe stata travolta la chiesa cattolica per cui bisognava creare un nuovo nucleo organizzativo della chiesa e della società, con un nuovo tipo di educazione, un nuovo tipo di vita in comunità, un nuovo rapporto fra maschi e femmine, una nuova organizzazione religiosa e infine una nuova forza politica.  Comunione e liberazione è stato un vero movimento collettivo con un processo di Stato nascente, una successiva istituzionalizzazione e un vero grande capo Carismatico.

Esso ha coraggiosamente contrastato la spinta marxista ed ha appoggiato non solo il governo ma lo spirito. liberale dell’epoca. Formigoni resta stabilmente alla guida della regione Lombardia per tutto il periodo 1995-2013. L’epoca in cui avviene la globalizzazione che ha proprio in Milano il centro propulsore e uno dei suoi grandi mercati globali. Nel 2005 però muore Don Giussani, il genio propulsore del movimento, che sa guardare lontano. Nonostante la profonda trasformazione e l’irruzione della digitalizzazione, il sistema  economico e politico italiano infatti appare stabile ed in espansione, mentre invece sotterraneamente  stanno mettendosi in moto delle forze ribelli che nessuno identifica e che culmineranno nel nuovo  potente  movimento grillino che fra il  2013 e il 2018, prenderà il potere, mettendo fine ad un’epoca.

 

 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli

Newsletter

L'ultima avanzata cattolica

Francesco Alberoni

Laureato in medicina, ordinario di Sociologia a Milano. Ha studiato il divismo L’elite senza potere (1963) ed è stato il fondatore della sociologia dei consumi in Europa: Consumi e società (1964). È il maggior studioso dei movimenti collettivi Movimento e istituzione (1977) e Genesi (1989), è il pioniere degli studi sull’amore: Innamoramento e amore (1979) tradotto in trenta lingue, un tema che ha continuato ad approfondire con L’amicizia (1984) l’Erotismo 1986) Ti amo (1996) Sesso e amore (2006) L’arte di amare (2012) Amore e amori (Edizioni Leima, Palermo, 2016). Con Cristina Cattaneo ha pubblicato L'universo amoroso (2017), Amore mio come sei cambiato (2019) e L'amore e il tempo (2020), Il rinnovamento del mondo. E' mancato il 14 agosto 2023.

Back to Top