Fedeltà

19 Ottobre 2017



Fedeltà
Fedeltà

Molti credono che sentimenti come l’esclusività, la fedeltà e la gelosia appartengano al passato, rappresentino una debolezza.
Debolezza di cui nel mondo moderno si deve fare a meno. Per cui, anche se ami e sei riamato, ogni tanto puoi fare sesso con un altro e non succede niente, il vostro amore, la vostra relazione non ne viene alterata. Ma non è vero. Quando non c’è un amore puoi  fare come vuoi, ma se sei innamorato devi stare attento perché l‘amore è come un opera d’arte, come una sinfonia in cui non puoi mettere dentro degli altri suoni a casaccio senza deformarla e distruggerla.

È poi un errore considerare la fedeltà solo un dovere. Nel grande amore essa non nasce dal dovere ma dal piacere. Lo esprime con grande chiarezza questa donna quando scrive:

“Non andrò mai con un altro perché non voglio sciupare, inquinare le stupende sensazioni che provo con te. Basterebbe un contatto per intossicare irreparabilmente la loro purezza. Come una goccia di veleno inquina un’ampolla di acqua purissima, come mangiare la mela dell’albero maledetto nel paradiso terreste. La fedeltà ci concentra totalmente sul nostro amato, intensifica il nostro desiderio per lui e ci rende la vita divina. Questo vale anche per te. Se tu andassi con un’altra donna perderesti la strada che riconduce all’incantesimo che abbiamo raggiunto insieme.”

Nella passione amorosa la fedeltà viene desiderata perché rende l’amore completo. Chi si lascia prendere da altri amori non potrà più ritrovare la totalità perduta perché una parte della sua anima sarà sempre lontana.

 

Fedeltà

Vai all’indice del numero 2

 

Condividi questo articolo

Fedeltà

Francesco Alberoni

Laureato in medicina, ordinario di Sociologia a Milano. Ha studiato il divismo L’elite senza potere (1963) ed è stato il fondatore della sociologia dei consumi in Europa: Consumi e società (1964). È il maggior studioso dei movimenti collettivi Movimento e istituzione (1977) e Genesi (1989), è il pioniere degli studi sull’amore: Innamoramento e amore (1979) tradotto in trenta lingue, un tema che ha continuato ad approfondire con L’amicizia (1984) l’Erotismo 1986) Ti amo (1996) Sesso e amore (2006) L’arte di amare (2012) Amore e amori (Edizioni Leima, Palermo, 2016). Con Cristina Cattaneo ha pubblicato L’universo amoroso (2017), Amore mio come sei cambiato (2019) e L’amore e il tempo (2020).

PROSSIMO ARTICOLO
Back to Top