Articoli su:

Innamoramento

Chi attrae eroticamente?

Nell’innamoramento c’è un erotismo straordinario. Gli innamorati passano dei giorni abbracciati, estasiati l’uno dell’altro. Però esiste una forte attrazione erotica anche al di fuori dell’innamoramento. Anzi, considerando le cose da un punto di vista statistico, non è l’innamoramento, ma l’erotismo che domina la vita quotidiana.

Le prove sul progetto

Oggi tante relazioni falliscono prima di giungere alle prove sul progetto, perché riducono lo stato nascente all’erotico. Ci si dimentica che l’innamoramento non è solo una passione, un’emozione vibrante, ma un processo sociale teso all’edificazione di una nuova comunità: la coppia stabile.

Ogni lasciato è perso ?

Per moltissimo tempo c’è stata una diversa morale sessuale per i maschi e per le femmine. I maschi, si diceva, sono facilmente attratti sessualmente da qualsiasi donna. Certo in misura

L’amore come rottura e mutamento

Chi ama, quando ama, in fondo è certo che il suo amore non può non essere ricambiato. Tutti, finché amano, condividono il verso di Dante: “ Amor che a nulla amato amar perdona”

Quando finisce un amore

Il fondo delle attività umane è il tempo. Quello con cui possiamo spiegare diversi aspetti della nostra vita è sempre il tempo. Esiste un tempo giusto e uno sbagliato, uno

Quando l’amore diventa schiavitù

A che cosa siamo disposti a rinunciare per amore? Siamo pronti a rinunciare alla nostra quotidianità, agli amici, ad una vita comoda, alla nostra posizione sociale, alla nostra famiglia oppure no? E a cosa, nonostante l’amore, non siamo disposti a rinunciare?

La ribellione degli innamorati

Nell’era delle neuroscienze e della tecnologia, è possibile che l’amore venga ridotto ad un algoritmo e che le relazioni funzionino in termini utilitaristici? È possibile che sia un computer a determinare il buon esito di una relazione, a sondare i sentimenti più intimi e ad accoppiare i partner?

Ossessione d’amore

Mai come nelle ossessioni d’amore emerge con tanta prepotenza il nostro lato più tormentato, umbratile, viscerale, purché quella fame di amore che ci divora dall’interno si riesca a placare…

Eva: un’infatuazione divistica

Per René Girard i nostri desideri nascono per imitazione di quelli altrui, dunque sono appresi. Attraverso l’identificazione con l’altro, che ci indica ciò che ha valore, ciò che è desiderabile, noi modelliamo il nostro desiderio. È un meccanismo tanto individuale che collettivo.

Sei comparsa al portone…

Giuseppe Ungaretti ha quasi ottant’anni quando conosce Bruna Bianco. Ad una svolta della vita, che presagiva ormai l’amaro declino, l’incontro fortuito con la giovane poetessa italo-brasiliana rappresenta per lui l’occasione di tornare alla vita e all’amore, di vivere un nuovo innamoramento tanto più intenso in quanto inaspettato…

Back to Top