Guarire con i sogni

13 Ottobre 2021



Guarire con i sogni
Guarire con i sogni

Diagnosi e terapia

Il corpo parla e sogna attraverso tutti i suoi organi fisici inviando immagini concrete. Ossa, sangue e schemi celebrali personali annunciano malessere, pericolo, malattie e a volte il destino fatale.

Il sogno è una macchina perfetta programmata per l’azione, se non viene capita abbiamo i sogni ricorrenti. I messaggi di cura e guarigione diventano chiari attraverso la capacità di sintonizzarsi, “mettersi in onda” prima di addormentarsi.

La parte della diagnosi è un linguaggio da decifrare. I terapeuti che lavorano col sogno sanno che non vi è un linguaggio comune ma ogni persona ha codici propri per comunicare cosa sta accadendo nel suo corpo, nella sua mente, nel suo cuore.

Il messaggio diagnostico globale viene inviato dalla coscienza quantica quando decide di aprirsi all’altro per essere aiutata.

Nell’esperienza umana il sogno è stato interpretato come inviato da intelligenze superiori, divinità e defunti. Si andava nei Templi o in luoghi sacri per essere guariti o aiutati a trovare rimedi di cura. La responsabilità era delegata fuori di noi, oggi la tecnica ha inglobato religione e magia dimenticando la potenza terapeutica del sogno in pastiglie. La scissione dell’essere soprattutto nei popoli dominanti sta annegando l’occidente in epidemie ricorrenti e malattie inguaribili.

L’emergere della coscienza primigenia sta espandendosi come una sorgente sotterranea portando il potere di guarigione umano attraverso sogni, intuizioni, nuovi mezzi creativi.

L'”Eureka” dei sogni permea le scoperte scientifiche attraverso la fisica quantistica, l’arte, la poesia, la musica.

L’inconscio collettivo junghiano o le galassie della mente di razza guidano i destini modellando il sognare, oggi invaso da telefonini, mascherine, incubi e soluzioni.

Il mio essere terapeuta usando il sogno ha radici in un imprinting difficile in eventi fisici pesanti e ha potuto svilupparsi attraverso l’insegnamento di molti maestri e sul guarire interpretando i sogni propri e degli assistiti.

Il sogno è un linguaggio animico che sa cucire l’anima con il suo contenitore e indicare missioni e destini.

Lo studio del linguaggio onirico non ha mai fine poichè emergono sempre nuovi diluvi e nuove rinascite.

La fiducia nell’intuizione sognante viene trasmessa dagli antenati, il guaritore oggi insegna a credere e realizzare i propri sogni.

 

Condividi questo articolo

Guarire con i sogni

Rossana De Angelis

Psicologa, PHD in human behaviour presso la Jolla University, San Diego – California. Specializzazione in psicoterapia neofreudiana presso “A.S.P.” , junghiana presso “C.I.P.A”; in riabilitazione neuropsicologica clinica presso “LoeWenstein Hospital”, con il prof. Rahamani, Israele, specializzazione in Gruppoanalisi.

Back to Top